Rivarolo Canavese, monossido killer morto un cinquantenne e i suoi due figli di 15 e di 9 anni

Sono stati ritrovati vicino a una pista da motocross pare su un camper. Le tre vittime sarebbero morte per una intossicazione da monossido di carbonio, sembrerebbe esalato da una stufetta. A trovare i 3 corpi senza vita è stato il medico della gara che si doveva disputare sulla pista da motocross.

I tre corpi senza vita del padre e dei due ragazzini, provenienti dal Varesotto, sono stati trovati  dove avrebbe dovuto svolgersi oggi la competizione di motocross.

Lascia un commento