Torino, Sami Badreddine cerca di rubare il portafoglio ad un autista sferrandogli un pugno

E’ stato condannato oggi ad un anno e otto mesi di reclusione ed a più 600 euro di multa per tentata rapina, resistenza e lesioni Sami Badreddine, cittadino marocchino 26enne che lunedì scorso in corso Giulio Cesare all’angolo con corso Novara aveva cercato di rubare il portafoglio ad un autista di GTT sferrandogli un pugno quando aveva reagito.

Nei pressi si trovava anche un agente della sezione di Barriera di Milano che aveva bloccava il ladro dando l’allarme alla Centrale Operativa: il marocchino, aiutato da alcuni connazionali, era riuscito a fuggire ma era stato ripreso dallo stesso agente che era stato nel frattempo raggiunto da una pattuglia.

L’uomo, con precedenti specifici e già fermato per porto d’armi abusivo, durante il trasferimento in carcere aveva di nuovo reagito con violenza: stamani il rito direttissimo e la condanna.

Lascia un commento