San Benedetto del Tronto, chiuso centro massaggi gestito da cinesi

L’operazione è stata effettuata insieme ai militari del Nas di Ancona per mancata osservanza delle norme relative al personale impiegato nella struttura stessa. Nell’ambito di un’operazione attuata per verificare l’esistenza dei requisiti igienico-sanitari nei centri estetici della zona costiera ascolana, i Carabinieri hanno scoperto un locale gestito da cinesi dove operavano addetti non abilitati all’esercizio. Da qui il sequestro della struttura.

Lascia un commento