San’Angelo dei Lombardi, Rosaria Castellano uccisa da uno sciame di calabroni

L’anziana di 70 anni stava lavorando in un fondo agricolo di sua proprietà quando è morta per le punture dei calabroni che in sciame l’hanno aggredita. La tragedia si è consumata in località Patetto Montocchio.

Rosaria Castellano, trasportata d’urgenza all’ospedale Criscuoli, dopo che il marito che si trovava con lei ha allertato i soccorsi, è deceduta per choc anafilattico. L’avellinese è deceduta in seguito alle punture dei numerosi insetti che l’avevano accerchiata.

Lascia un commento