Monsummano Terme, settantenne prende a martellate e tenta di dare fuoco al nuovo marito dell’ex moglie

Solo l’intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze più gravi. L’episodio è accaduto a Monsummano Terme. Autore del tentato omicidio un uomo di 70 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, arrestato per violazione di domicilio, minacce e tentate lesioni aggravate nei confronti del nuovo marito della sua ex moglie, un 64enne, nonché di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L’uomo ha forzato il cancello di ingresso con un cacciavite. Ha brandito un martello contro il 64enne per poi cospargere l’uomo di liquido infiammabile tentando quindi di dargli fuoco con un accendino.

Lascia un commento