Falconara Marittima, subisce uno sfratto si uccide artigiano di 63 anni

Ennesimo dramma della crisi. Un uomo si è tolto la vita accoltellandosi in casa mentre attendeva l’arrivo dell’ufficiale giudiziario per un provvedimento di sfratto. L’episodio è avvenuto a Falconara Marittima.

L’uomo, che non pagava l’affitto da mesi, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. A trovarlo in un lago di sangue, ma ancora vigile è astato l’ufficiale giudiziario che ha aperto la porta con le chiavi dategli dai padroni di casa.

Lascia un commento