Paderno Dugnano, badante romena di 47 anni annega nel canale Villoresi

Le sue condizioni, già apparse disperate mentre si cercava di riportare il corpo a riva, non hanno dato spazio di manovra ai soccorritori del 118. Hanno potuto solo constatare il decesso della donna, sulla cui morte hanno indagato i carabinieri di Desio. Secondo quanto ricostruito dai militari, sarebbe morta mentre raccoglieva more dai cespugli lungo il canale a Varedo. Sua è la bicicletta rinvenuta abbandonata proprio a Varedo, a monte del canale rispetto a Paderno. La donna sarebbe caduta nel canale mentre raccoglieva i frutti da una pianta posta sull’argine.

Una caduta che non le ha lasciato scampo. In quel tratto il canale ha una profondità di due metri. E’ annegata ed è stata recuperata all’altezza dello svincolo della statale 35 (ex dei Giovi), tra Paderno Dugnano e Nova Milanese, da alcuni bagnati che si sono tuffati in acqua. La corrente l’ha trascinata per 2 km. Sul cadavere non sono stati rinvenuti segni di violenza. In un primo momento non è stata esclusa l’ipotesi di un suicidio. La Procura di Monza, informata dai Carabinieri, ha disposto l’autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Paderno Dugnano, badante romena di 47 anni annega nel canale Villoresi Paderno Dugnano, badante romena di 47 anni annega nel canale Villoresi ultima modifica: 2013-08-16T01:59:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0