I Giochi Europei della Magna Grecia progetto del Donegani di Crotone

Presentata una Proposta di Progetto a valere sull’Invito EAC/S03/13 “Azione preparatoria: “Partenariato Europeo per gli Sport” finalizzata alla promozione di sport e giochi tradizionali europei: “I Giochi Europei della Magna Grecia”. L’obiettivo è quello di realizzare una Rete transnazionale di Istituzioni universitarie, scolastiche ed Organizzazioni senza scopo di lucro aventi sede nei seguenti Stati membri: Italia, Grecia, Francia, Spagna e Germania.

La Proposta di Progetto – presentata nella qualità di Soggetto capofila dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Guido Donegani” di Crotone  si propone di testare una Rete di Partner europei che si prefigge lo scopo di riscoprire, congiuntamente, le radici dell’Olimpismo moderno attraverso la valorizzazione e la pratica dei principali sport coltivati nella Magna Graecia. Mediante tale proposta si intende altresì organizzare, su base multilaterale, una manifestazione sportiva dal titolo “I Giochi Europei della Magna Grecia” nel corso della quale si potranno effettuare competizioni transnazionali finalizzate a riscoprire le antiche gare di atletica.

La Proposta è stata elaborata dal Dott. Luigi A. Dell’Aquila (Ricercatore e Docente di Economia e Politiche dell’Unione Europea presso l’Agenzia Umbria Ricerche (AUR) ed Esperto in Programmi, Progetti e Finanziamenti Europei), il quale ha dichiarato “L’Obiettivo Specifico della Proposta di Progetto è quello di consentire e favorire – tenuto conto delle Priorità stabilite nel Libri Bianco sullo Sport del 2007 e nella Comunicazione “Sviluppare la dimensione europea dello Sport” del 2011 – una maggiore promozione della Cittadinanza Europea attraverso lo Sport e la Pratica Sportiva che valorizzino i Valori propri della Carta Etica dello Sport e dello Spirito Olimpico”. La Prof. ssa Anna Curatola, invece, ha sottolineato che (qualora la Proposta presentata verrà accolta positivamente ed approvata): “Tale iniziativa di finanziamento comunitario potrebbe rappresentare una concreta opportunità al fine di realizzare un Centro di Documentazione in materia di Sport Antichi finalizzato a consentire ai soggetti coinvolti una più efficace Formazione Olimpionica in un ottica europea”.

Infine, si segnala che alla stesura del Progetto hanno attivamente collaborato il Prof. Santino Mariano (Responsabile del Coordinamento Educazione Fisica dell’ATP di Crotone (KR)) e il Dott. Milo J. DePhillips.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0