Calerno, malore fatale alla neo sposina Erika Frigeri di 31 anni

Si era trasferita da poco a Brescia per seguire l’amore ma un malore ha stroncato la sua esistenza. Il cuore di Erika Frigeri ha smesso di battere lasciando il marito e i familiari nella disperazione. Alla base della morte potrebbe esserci un’embolia, forse dovuta a un piccolo incidente che aveva avuto una decina di giorni fa. La donna si era sposta a metà giugno. Per stare vicino al marito si era trasferita a Brescia. Il 29 luglio ha avuto un incidente stradale. Un’auto l’ha tamponata. È stata portata all’ospedale per accertamenti, ma più che altro a scopo precauzionale, perché sembrava non essersi ferita. Invece potrebbe essere stato quello scontro a causare la sua morte, anche se al momento non ci sono elementi per stabilirlo. Sabato sera, mentre si trovava in casa, ha avuto un malore improvviso. Subito sono stati chiamati i soccorsi e la Frigeri è stata trasportata in ospedale. Ma per lei non c’è stato nulla da fare. A ucciderla sarebbe stata un’embolia.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0