Foggia, Luigi Stefanelli ha ucciso a colpi di fucile da caccia il figlio Roberto

Il giovane di 33 anni, colpito al volto, è morta sul colpo. E’ stato il padre stesso a chiamare gli agenti della Questura che sono intervenuti sul posto.

Luigi Stefanelli, 68 anni, è proprietario di un bar in via della Repubblica. Al culmine dell’ennesimo litigio, ha ucciso il figlio Roberto, 33 anni, sparandogli al volto un colpo di fucile da caccia. Il sessantottenne è stato arrestato dalla Polizia.

Il genitore era esasperato al comportamento del figlio, non sposato e padre di una bambina.

9 su 10 da parte di 34 recensori Foggia, Luigi Stefanelli ha ucciso a colpi di fucile da caccia il figlio Roberto Foggia, Luigi Stefanelli ha ucciso a colpi di fucile da caccia il figlio Roberto ultima modifica: 2013-07-19T16:44:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0