Inchiesta Enav-Finmeccanica arrestato il commercialista Marco Iannelli

Eseguti numerosi arresti per il fallimento di una società, già al centro dell’indagine della Procura di Roma. Bancarotta, frode fiscale, trasferimento fraudolento di valori. Per questi reati Marco Iannelli, commercialista e titolare della società Arc Trade, e un’altra decina di persone sono state arrestate nell’ambito di un’indagine dei pm Paolo Ielo e Giuseppe Cascini che rappresenta la continuazione dei filoni d’inchiesta su Finmeccanica ed Enav. Tutto ruota intorno al fallimento della Arc Trade, sollecitato dalla Procura e sancito dal tribunale nel settembre del 2012, ritenuta società su cui giravano flussi finanziari vorticosi poi dispersi in numerosissimi rivoli oggetto di accertamenti del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza e dei carabinieri del Ros.

Sono finiti in manette anche David Romano, formale amministratore dell’Arc Trade srl, e tre parenti del commercialista, i cognati Maurizio Caracciolo e Nicola Gargiulo, e il cugino Roberto Caboni, coinvolto nel 2010 nell’inchiesta denominata “Phuncard-broker”. Dagli accertamenti investigativi è emerso che Enav assegnava commesse senza alcuna gara pubblica alla Selex Sistemi Integrati spa, del gruppo Finmeccanica, che poi li sub-appaltava ad altre societa’, tra cui proprio l’Arc Trade di cui Iannilli era ritenuto il “dominus”, deputate a costituire, mediante articolati sistemi di sovrafatturazione anche con società off-shore, i fondi neri necessari per remunerare vari soggetti in grado di influire sul processo di affidamento dei lavori stessi.

Barotta patrimoniale che hanno portato al fallimento dell’Arc Trade. Gli altri arrestati sono Gianluca Ius, Simone Pasquini, Cristian Palmas, Massimiliano Damiano e Sebastiano Giallongo, accusati di aver costituito società fittizie che hanno emesso fatture per operazioni inesistenti nei confronti dell’Arc Trade con il fine di svuotarne le casse.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0