Colloredo di Monte Albano, inaugurazione nuova sede alpini

Colloredo di Monte Albano (Ud) in festa questo domenica, 16 giugno 2013, per l’inaugurazione della nuova sede della locale sezione degli alpini che conta 69 iscritti tra penne nere e amici. Nata 45 anni fa, e da tre coordinata dal capogruppo Cristian Lizzi, la sezione rappresenta un importante punto di riferimento per tutta la comunità, grazie alla sua costante opera volontaria di supporto in occasione di eventi, manifestazioni e attraverso iniziative a favore della popolazione anziana.Colloredo Monte Albano - nuova sede Ana - esterni 03 Colloredo Monte Albano - nuova sede Ana - esterni 02 Colloredo Monte Albano - nuova sede Ana - esterni 01

 

“La nuova sede – spiega Lizzi – ci è stata concessa in uso gratuito dalla Chiesa locale in spazi che in passato furono utilizzati come canonica; nel corso degli ultimi due anni abbiamo lavorato molto per ristrutturarla con sistemazione dell’impianto di riscaldamento, tinteggiatura, rifacimento di malte laddove necessario, posa di piastrelle e miglioramento degli esterni. Il giardino, l’ingresso e la strada di accesso alla sede sono stati migliorati con semina dell’erba, posa di cordonate e potatura del verde. Un opera che ha visto impegnati molti iscritti e che ha richiesto numerose ore di lavoro”.

 

Tutta la comunità di Colloredo è invitata al taglio del nastro – dice il vicesindaco di Colloredo, Luca Ovan -; ci incontreremo domenica alle 10 in via Stellini, nel posteggio adiacente la sede della Protezione civile. Dopo l’alzabandiera e la deposizione di un omaggio floreale innanzi il Monumento ai Caduti, raggiungeremo la chiesa di Lauzzana per partecipare alla messa, officiata da don Daniele Calligaris. Al termine ci trasferiremo nella nuova sede sociale del gruppo dove interverranno il capogruppo Lizzi, il sindaco Ennio Benedetti e il presidente della sezione Ana di Udine, Dante Soravito de Franceschi. Chiusi i discorsi ufficiali parteciperemo a un pranzo comunitario. La manifestazione sarà accompagnata dalla Banda Cittadina di Mels; saranno presenti anche le penne nere delle sezioni dei paesi della Collinare”.

 

La sede resta aperta, un il “bar alpino”, la mattina di ogni ultima domenica del mese.