Trento, un viaggio per diventare cittadini europei

Partiranno lunedì 6 maggio alle 12, dalla stazione di Trento, alla volta di Berlino i venti giovani trentini di età compresa tra i venti ed i ventisei anni, selezionati tramite bando pubblico, che partecipano al progetto Un treno per Europa, promosso dalle Politiche giovanili del Comune, in collaborazione con Il Movimento Punto Europa – Associazione Europa.org e con il sostegno della Provincia autonoma di Trento. Con loro anche un gruppo di venti studenti del liceo scientifico Da Vinci, che ha accolto la proposta degli organizzatori.

Dopo una fase formativa, realizzata in collaborazione con l’Associazione I luoghi. Centro di educazione alla cittadinanza ed il Centro europeo d’eccellenza Jean Monnet presso l’Università degli studi di Trento, che ha fornito alcune conoscenze di base rispetto al percorso d’integrazione europea, il viaggio in treno da Trento a Berlino rappresenta il momento centrale di questa esperienza.

Nella capitale tedesca i venti trentini seguiranno, assieme ai ragazzi provenienti da altre regioni italiane e ai venti studenti del liceo scientifico Da Vinci, un percorso di visita ai luoghi legati alla memoria europea più recente e di riflessione con la cittadinanza berlinese, attraverso workshops ed eventi.

Il viaggio di ritorno, giovedì 9 maggio, sarà l’occasione per riflettere insieme su come condividere e offrire alla comunità trentina il valore dell’esperienza maturata, e per fare sì che la memoria, la discussione e l’assunzione di responsabilità siano impegno di partecipazione nei prossimi mesi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, un viaggio per diventare cittadini europei Trento, un viaggio per diventare cittadini europei ultima modifica: 2013-05-03T09:50:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0