Sinalunga, il sindaco Maurizio Botarelli indagato per peculato

84

Il primo cittadino del centro in provincia di Siena risulta indagato nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura di Montepulciano. Per lui le accuse sarebbero di peculato e truffa ai danni dello stesso Comune.

Secondo quanto si apprende, Maurizio Botarelli, che è anche membro della deputazione della Fondazione Mps, sarebbe indagato per l’utilizzo dell’auto di servizio per scopi privati, mentre la truffa gli sarebbe contestata per la richiesta da lui avanzata di alcuni rimborsi.