Salerno, le vigilesse Veronica Basile e Vincenza Marcovecchio bloccano il brutale pestaggio di una donna

L’episodio è avvenuto domenica sera all’altezza delle Poste Centrali in via Roma dove le due agenti Veronica  Basile e Vincenza Marcovecchio erano in servizio. Hanno notato che un uomo Luigi Sorrentino, dove averla inseguita per strada, stava picchiando la coniuge.

Marcovecchio e Basile sono intervenute per placare e bloccare l’uomo; nella colluttazione la seconda ha riportato ferite giudicabili in dieci giorni. Nel frattempo sono giunte a rinforzo altre pattuglie della Polizia Municipale che hanno tratto in arresto l’uomo che sarà processato per direttissima. Anche la moglie vittima del pestaggio ha riportato ferite guaribili in dieci giorni.

“Esprimo plauso – dichiara il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca – nei riguardi delle nostre due agenti che sono coraggiosamente intervenute a soccorrere una donna in pericolo ed auguro alla vigilessa ferita così come alla donna vittima del brutale pestaggio una pronta guarigione. Mi congratulo altresì con gli altri agenti impegnati nell’operazione e con tutto il Corpo di Polizia Municipale quotidianamente impegnato a preservare la sicurezza della nostra comunità. La violenza nei riguardi delle donne è ancora più inquietante specialmente quando avviene nell’ambito delle relazioni familiari. Rinnoviamo la nostra attenzione privilegiata alla qualità di vita urbana in sinergia con le altre forze dell’ordine, la qualità di vita nei quartieri, la prevenzione e repressione di comportamenti violenti”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin