Palermo, tre giovani aggrediscono un frate del convento di San Giovanni Battista

Un fatto gravissimo. Tre balordi hanno legato un frate con delle fascette picchiandolo e minacciandolo con una pistola per fargli aprire le due casseforti che si trovano nella struttura religiosa di San Giovanni Battista.

Alla risposta negativa del frate è nata una violenta colluttazione, con la vittima dell’aggressione che ha riportato delle ecchimosi sulla fronte. I tre banditi, non riuscendo a entrare in possesso delle chiavi, sono fuggiti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin