Vizzini, scoperta evasione fiscale da 4 milioni

Un commerciante avrebbe occultato al fisco anche 700 mila euro circa di Iva e un milione e 500 mila euro di base imponibile ai fini dell’Irap. L’uomo avrebbe acquistato veicoli industriali e altri mezzi in tutto il territorio nazionale e, successivamente, appena fatti radiare dal Pra, li avrebbe rivenduti all’estero, principalmente in Africa e Medio Oriente, avvalendosi del beneficio, almeno documentale, del regime di non imponibilità all’Iva.

L’evasione riguarderebbe un periodo che va dal 2007 al 2009.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0