Avellino, agente di Polizia penitenziaria aggredita da due detenute

L’aggressione è avvenuta in carcere. La ragazza di 20 anni è stata portata all’ospedale civile della città campana dove le è stato diagnosticato il distacco della retina. La notizia è stata diffusa da Emilio Fattorella, segretario generale del Sappe (Sindacato autonomo polizia penitenziaria).

Il ferimento è avvenuto mentre l’agente tentava di sedare una lite scoppiata fra le due detenute.