Benedetto XVI promette obbedienza al nuovo Papa

“Tra di voi c’è anche il futuro Papa a cui prometto la mia incondizionata riverenza e obbedienza. La vostra vicinanza e il vostro consiglio sono stati di grande aiuto nel mio ministero”. Così il Papa uscente salutando i Cardinali chiamati nel mese di marzo ad eleggere il suo successore.

Tra i cardinali che il Papa ha salutato nella Sala Clementina anche l’ex arcivescovo di Los Angeles, Roger Mahony, di cui gruppi di cattolici americani hanno chiesto l’estromissione dal Conclave per le sue coperture di preti pedofili. Mahony ha stretto la mano al Pontefice e si è chinato a baciargli l’anello scambiando con lui alcune parole di saluto.

Lunga e cordiale la stretta di mano di Benedetto XVI con il Cardinale di Milano, Angelo Scola, dato tra i Papabili. Il Pontefice e il cardinale Scola si sono intrattenuti a parlare, con fare sorridente, per alcuni istanti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin