Una nuova e migliore ricollocazione degli Uffici doganali di Pomezia

La Uil Pa Dogane PA Lazio e Abruzzo ha scritto all’Agenzia  delle  Dogane dopo  il  tragico incidente avvenuto nei pressi della Dogana di Pomezia dove un operaio è caduto in una cisterna di un vagone ferroviario mentre era intento alla pulizia dello stesso, il quale conteneva stirene, idrocarburo tossico ed è stato tratto in salvo da tre Vigili del Fuoco.

“Quest’aria è respirata giornalmente dai colleghi doganali – scrive in una nota  Virgilio Tisba, segretario Uil Pa Dogane Lazio e Abruzzo – quando svolgono la loro attività e questa pulizia dei containers ferroviari avviene proprio di fronte alla dogana.

Il Direttore Interregionale per il Lazio e l’Abruzzo, ing. Roberta de Robertis con   una nota  ha rappresentato  che  relativamente alle criticità logistiche dei locali della Sezione Operativa Doganale di Pomezia sono già state poste in essere utili iniziative per una nuova e migliore ricollocazione degli uffici doganali in questione, e di aver  già individuato una possibile soluzione.

A tal proposito sono in corso gli opportuni sopralluoghi e verifiche per valutare la rispondenza dei locali individuati ai requisiti di economicità di gestione e di funzionalità dell’attività lavorativa della struttura, nonostante l’impossibilità di disporre di nuovi fondi.

Si auspica di concludere i lavori di adeguamento strutturale e di trasferimento degli uffici entro il corrente anno in un nuovo sito posto nelle vicinanze dell’attuale sede”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Una nuova e migliore ricollocazione degli Uffici doganali di Pomezia Una nuova e migliore ricollocazione degli Uffici doganali di Pomezia ultima modifica: 2013-02-28T10:39:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0