Yara Gambirasio, Mohamed Fikri indagato per favoreggiamento personale

96

Il marocchino coinvolto nelle indagini per l’omicidio della tredicenne di Brembate, non è più accusato di omicidio. Il Gip di Bergamo, infatti, ha archiviato la sua posizione ma ha disposto che il pm lo iscriva nel registro degli indagati con l’accusa di favoreggiamento personale.

Anche l’indagine per favoreggiamento, secondo l’avvocato Roberta Barbieri, “sarà inevitabilmente destinata anch’essa all’archiviazione”, perché dalle indagini “non è emerso alcun tentativo di favoreggiamento” da parte del marocchino “nei confronti di qualcuno”.