In netta risalita Berlusconi e Grillo

Il centrosinistra è in affanno. Il Cavaliere in rimonta. Segue un Beppe Grillo che vola nei sondaggi. La coalizione guidata da Bersani si conferma in grado di ottenere il 32,8% ma lascia l’1,3% rispetto alla rilevazione effettuata il 22-23 gennaio. Ne guadagna 1,2) quella di centrodestra che si attesta al 27,8%. A certificare la risalita di Berusconi è il sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre.

Benissimo il Movimento 5 Stelle che guadagna quasi un punto percentuale (+0,8%), raggiungendo il 18%. Grillo supera di gran lunga il Prof ed i centro – riformatori che si bloccano al 14,2%. Rivoluzione civile perde quasi lo 0,4% e si attesta al 5%. In discesa anche Fare, per fermare il declino e Amnistia, giustizia e libertà, rispettivamente all’1,5% e allo 0,4%.

Nel dettaglio il Pd lascia sul terreno l’1,4% attestandosi al 28% per effetto dello scandalo Mps. Guadagna il 2,1% il PdL ora a quota 19,3%. Il sorpasso del centrodestra sul centrosinistra secondo il presidente di Swg, Roberto Weber, rimane comunque “improbabile”. In salita anche Scelta civica con Monti (+1,9%), che viaggia al 9,4%. Perdono lo -0,4% la Lega Nord+Lista Tremonti e Sel, rispettivamente al 4,9% e 4%. L’Udc perde ancora, giù dello 0,8%, cala al 3,4%. FLI guadagna lo 0,3% e si ferma all’1,4%. Stabili Fratelli d’Italia e La Destra (-0,1%), rispettivamente all’1,4% e l’1%.

9 su 10 da parte di 34 recensori In netta risalita Berlusconi e Grillo In netta risalita Berlusconi e Grillo ultima modifica: 2013-02-02T08:43:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0