Cosenza, il centro bruzio punta sul Parco Fluviale

84

Il rilancio del capoluogo passa attraverso la riqualificazione ricreativo-culturale del Parco fluviale. E’ intenzione dell’amministrazione comunale cosentina, fare della stazione l’arrivo del percorso d’arte che, partendo da piazza Bilotti, e proseguendo lungo corso Mazzini, con il Museo all’aperto Bilotti, si delinea verso il ponte Mario Martire per entrare nel centro storico.

Camminando per il lungo Crati si arriva al Parco Fluviale, tappa finale di quello che sarà un affascinante itinerario artistico di 5 km tra arte, cultura, passato e tradizioni.

Romana settantenne ruba cosmetici e profumi da un supermercato