Genova, chiesta riesumazione di don Gianni Baget Bozzo

Un giallo in Liguria intorno alla morte del religioso noto per essere stato il consigliere politico di Silvio Berlusconi. Il prete fu vicino anche di Bettino Craxi, prima che di Berlusconi. I familiari ne hanno chiesto la riesumazione. Per loro è molto concreta l’ipotesi che sia stato ucciso o che comunque la sua morte, giunta al termine di una lunga malattia, sia stata agevolata. Sullo sfondo anche l’eredità milionaria lasciata dal prete.

A fronte della volontà del tribunale di Genova di effettuare gli accertamenti però non ci sarebbero i soldi per la riesumazione e l’ulteriore autopsia.
9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, chiesta riesumazione di don Gianni Baget Bozzo Genova, chiesta riesumazione di don Gianni Baget Bozzo ultima modifica: 2012-12-22T10:06:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0