Napoli, omicidio di Pasquale Romano arrestato a Scampia Giovanni Vitale

Da tutti detto Gianluca è ritenuto dalla Procura di Napoli il mandante dell’agguato nel quale fu ucciso per errore Pasquale Romano, trucidato con 14 colpi di pistola nel quartiere Marianella.

Il Gico di Napoli è riuscito ad individuare Giovanni Vitale pedinando alcuni componenti della sua famiglia. Attraverso una serie di intercettazioni telefoniche i Finanzieri sono riusciti a capire che il traffico di messaggi avveniva tra i familiari di Vitale e l’uomo. Vitale è stata la persona che ha eseguito tutti i sopralluoghi preparatori dell’agguato ma quando poi il blitz scattò non era presente.

Giovanni Vitale è stato individuato e arrestato dai Finanzieri del Gico in un Cineforum abbandonato di Scampia. Il luogo dove si era nascosto per sfuggire sia alle forze dell’ordine che agli uomini del gruppo malavitoso dei ”Girati”, era tenuto sotto controllo da una quindicina di uomini dalle Fiamme Gialle che hanno dovuto mimetizzarsi per evitare di essere riconosciuti dalle vedette dei clan. Quando si è avuta la certezza della sua presenza nella struttura è scattato il blitz, l’uomo si è arreso senza reagire.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, omicidio di Pasquale Romano arrestato a Scampia Giovanni Vitale Napoli, omicidio di Pasquale Romano arrestato a Scampia Giovanni Vitale ultima modifica: 2012-12-21T21:47:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0