Milano, tangenti indagato il senatore Antonio Tomassini

L’esponente del PdL, presidente della Commissione Sanità del Senato, risulta indagato nell’ambito del caso delle convenzioni concesse dalla Regione Lombardia ad alcune strutture sanitarie private. Ad Antonio Tomassini, secondo quanto si apprende da fonti qualificate, è stato inviato un avviso di garanzia.

I finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Varese hanno effettuato perquisizioni domiciliari in abitazioni e uffici, acquisendo diversi documenti nell’assessorato alla Sanità della Regione Lombardia. Indagato anche il direttore generale della Sanità lombarda, Luigi Lucchina. Gli inquirenti ipotizzano i reati di corruzione e concussione.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin