Novara, africano abusa sessualmente delle figlie di 13 e 15 anni

Una brutta storia che viene dal Piemonte dove un immigrato costringeva le due figlie ad avere rapporti sessuali con lui, minacciandole di rimandarle in Africa o di togliere il sostegno economico alla loro madre.

Il padre orco è un africano del Togo, di 42 anni, arrestato dalla Squadra Mobile di Novara. L’uomo è accusato di violenza sessuale continuata e aggravata sulle figlie di 13 e 15 anni.

A far partire le indagini nei confronti dell’uomo la lettera di una delle due bambine all’Ufficio minori dei Servizi sociali.