Castelvetrano, sequestro di beni a Gaspare Como, cognato di Matteo Messina Denaro

Aziende, immobili ed auto di lusso per un valore di 500 mila euro, sono state messe sotto chiave a Gaspare Como, 45enne, commerciante di Castelvetrano, pregiudicato per associazione a delinquere ed estorsione, già sorvegliato speciale, e soprattutto cognato del latitante capomafia Matteo Messina Denaro.

Indagati, a piede libero, le due sorelle di Como, il commerciante di auto Gianvito Paladino e Bice Maria Messina Denaro, sorella del mafioso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin