E’ il giorno della verità per Matteo Renzi

Il sindaco di Firenze riuscirà a contrastare il segretario del Pd? O quanto meno ad evitare che si aggiudichi la contesa per ko al primo turno? Le rispote verranno questa sera all’apertura delle urne dopo le ore 20:00. Intanto spazio agli elettori. Cento mila volontari a presidio dei 9.239 seggi in Italia, con altrettanti uffici elettorali annessi, aperti dalle ore 08:00 alle ore 20:00. I primi risultati ufficiali sono attesi non prima delle ore 21:00 anche se i renziani contano di battere sul tempo il coordinamento nazionale che ha organizzato la competizione. L’impressione è che l’affluenza sarà alta e che ci saranno file ai seggi. Uun sondaggio Tecnè ha acceso le speranze dei bersaniani di una vittoria del segretario del Pd al primo turno.

In mezzo ai due litiganti Nichi Vendola. “Dobbiamo dare una risposta all’Italia in ginocchio che ci chiede di avere una speranza nel cambiamento”, ha sottolineato. E poi un messaggio alla sinistra: “Tocca a noi il compito di provare a rompere il recinto delle culture liberiste – ha detto – sarebbe una colpa grave non provare a romperlo quel maledetto recinto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori E’ il giorno della verità per Matteo Renzi E’ il giorno della verità per Matteo Renzi ultima modifica: 2012-11-25T09:25:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0