Truccazzano, mamma si getta nell’Adda insieme al figlio

Le condizioni del bambino sono risultate subito preoccupanti. In arresto cardiaco, è stato portato in elicottero all’ospedale San Raffaele. E’ stato ricoverato in rianimazione cardiochirurgica, dove i medici stanno tentando di scaldarlo visto lo stato di grave ipotermia in cui è arrivato.

La madre del Burkina Faso, 35 anni, mostrava solo segni di ipotermia. La donna è stata invece ricoverata presso la struttura sanitaria di Melzo e qui portata nel reparto di psichiatria. L’ipotesi più accreditata è che la donna avrebbe tentato di uccidere il piccolo e poi il suicidio.

Le uniche ipotesi relative alle cause che l’hanno spinta al gesto, le ha fornite il suo compagno e padre del bambino, anch’egli sudafricano. L’uomo, ha spiegato che stanno attraversando problemi familiari e che avrebbe perso il suo lavoro di operaia. La coppia vive in provincia di Bergamo.

Lascia un commento