Anna Falchi si impreziosisce con i gioielli di Michele Affidato

 La nuova collezione di gioielli creati dal M° orafo crotonese Miche Affidato prendono il nome da personaggi della mitologia greca: Chloris, Aphrodite¸ Astrea e Zeusi. La rivisitazione in chiave moderna dei monili che richiamano  la storia ellenica e la lavorazione artigianale del gioiello sono i punti fermi dell’arte orafa di Michele Affidato che, insieme alle figlie Vanessa ed Emanuela ed ai suoi collaboratori, ha dedicato gli ultimi mesi allo studio ed alla progettazione delle nuove linee di gioielli in oro ed in argento uniche nel design e piene di colore. Se i gioielli della linea “Chloris”, di cui fa parte anche un’originale collana a saliscendi, sono dedicati alla dea dei fiori, per la linea “Aphrodite” Affidato ha tratto ispirazione dalla dea dell’amore e per la “Astrea” si è ispirato alla dea della giustizia. La linea “Zeusi”, infine, prende il nome dal pittore greco che, secondo la leggenda, per raffigurare Elena, icona della bellezza, scelse come modelle cinque tra le più avvenenti fanciulle di Kroton, immortalando, sulla tela, la parte più bella di ciascuna di esse.

E non poteva  essere che un’icona della bellezza  la testimonial  dell’arte di Michele Affidato per queste sue ultime creazioni. Si tratta della giunonica Anna Falchi, attrice e produttrice italo – finlandese che già la scorsa estate ha prestato il suo splendido volto alla collezione “Sole”. L’attrice si è detta entusiasta  di prestare il suo volto alle creazioni dell’orafo crotonese che ha avuto modo di conoscere e di frequentare già da alcuni anni apprezzandone l’originalità ed il prestigio delle creazioni, protagoniste negli ultimi tempi di eventi nazionali ed internazionali, su tutti  le ultime tre edizioni del Festival di Sanremo per il quale  Affidato ha realizzato i premi speciali.

La bellezza raffinata e quasi eterea di Anna Falchi è esaltata dai colori delle pietre utilizzate da Affidato nei suoi  gioielli che regalano al viso delle donne luminosità e fascino. A caratterizzare le nuove linee in oro ed argento sono, oltre all’originalità, anche i prezzi accessibili che tengono conto del periodo di crisi che ha fermato il mercato in generale e soprattutto il settore dei preziosi. “Il nostro laboratorio è un’officina attrezzata fatta di persone che condividono quotidianamente idee e progetti – ha dichiarato Michele Affidato –  in questi periodi difficili bisogna investire nelle idee e nell’innovazione, puntare su prodotti originali e diversificati per incontrare il gusto degli acquirenti ed aprirsi nuovi mercati”.

La crisi esiste, quindi, ma non ferma la creatività di Affidato, abituato ai sacrifici, come tante volte sostenuto dalle colonne di www.laprimapagina.it, che impone in particolare la terra di Calabria, la stessa  terra che Michele  non abbandonerà mai. E così, mentre si lanciano le nuove collezioni, nel laboratorio orafo di piazza Pitagora, a Crotone, si continua a lavorare all’ultimazione di altre linee che saranno presentate nei prossimi mesi, sempre con Anna Falchi testimonial della qualità artistica di Michele Affidato ancora per tutto il 2013.

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Anna Falchi si impreziosisce con i gioielli di Michele Affidato Anna Falchi si impreziosisce con i gioielli di Michele Affidato ultima modifica: 2012-11-09T16:05:53+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento