Barletta, cade il sindaco Maffei città al voto in primavera

Caduta la giunta di centrosinistra. Nuove elezioni nella primavera prossima per effetto delle dimissioni di 19 dei 32 consiglieri comunali di Barletta. Il sindaco, Nicola Maffei (Pd), era stato eletto nel maggio 2011, al secondo mandato consecutivo. Dodici dei consiglieri dimissionari sono della maggioranza (otto Pd, due Psi, uno ciascuno per Lista Emiliano e Sel), sette della minoranza (cinque Pdl, uno ciascuno per lista civica Nuova generazione e Udeur). All’origine delle dimissioni ci sono gravi dissidi all’interno della maggioranza, e in particolare nel Pd, sfociati anche nella mancata approvazione del bilancio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Barletta, cade il sindaco Maffei città al voto in primavera Barletta, cade il sindaco Maffei città al voto in primavera ultima modifica: 2012-10-27T00:53:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0