Rieti, il Presidente Melilli ritira le dimissioni

“Nell’incontro che si è svolto oggi pomeriggio al Ministero degli Interni i ministri Anna Maria Cancellieri e Filippo Patroni Griffi ci hanno comunicato che il Governo è intenzionato a varare nei primi giorni della prossima settimana il Decreto  di accorpamento delle Province.

La soluzione che si profila è quella che manterrà in carica gli organismi fino alla data delle prossime elezioni delle nuove Province ed attribuirà ai Consigli provinciali, nel nostro caso di Rieti e Viterbo, il compito di predisporre gli atti necessari alle fusioni. Il Governo si riserverà un potere sostitutivo nel caso le Province non dovessero decidere.

Nelle scorse settimane il Governo aveva annunciato il commissariamento generalizzato delle Province ed una accelerazione del percorso di fusione. Per questo ho rassegnato le mie dimissioni non essendo disponibile a svolgere il ruolo di liquidatore della nostra storia e dell’ente che presiedo e senza avere possibilità di incidere sul processo.

Il Governo ci comunica oggi che intende dare ai Presidenti il ruolo di costruttori della nuova Provincia. Di fronte a tutto ciò resto al mio posto.

Lo debbo alla comunità provinciale, ai sindaci, ai dipendenti della Provincia e degli uffici pubblici statali che saranno presto interessati alla riforma”.

E’ quanto dichiara il presidente della Provincia di Rieti, Fabio Melilli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rieti, il Presidente Melilli ritira le dimissioni Rieti, il Presidente Melilli ritira le dimissioni ultima modifica: 2012-10-26T16:15:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0