Steccato di Cutro, dedicazione della chiesa dell’Anàstasis

Il prossimo  17 ottobre  alle ore 17,  la nuova chiesa parrocchiale, fino ad oggi ospitata in un garage della popolosa frazione marinara di Steccato di Cutro, solennizzerà la Dedicazione all’Anàstasis assieme alla consacrazione dell’altare. 
La costruzione della nuova chiesa era attesa da tantissimo tempo dai fedeli  che l’hanno fortemente voluta, dando inizio ai lavori nel mese di marzo del 2005, assieme all’allora parroco don Serafino Parisi. Il nome Anàstasis richiama la risurrezione di Gesù Cristo a cui è intitolata la parrocchia e, al tempo stesso, realizza un ideale collegamento con S. Anastasia, che è la patrona di Santa Severina, paese di origine di don Serafino, e anche compatrona della Diocesi.
La cerimonia  della Dedicazione  sarà presieduta Mons. Domenico Graziani, arcivescovo di Crotone – S. Severina. Nell’occasione sarà benedetto un crocifisso in terracotta di 210 cm, posto su una croce di 4 metri, realizzato da Salvatore Azzolina di Giardini Naxos. Questo crocifisso, si inserisce bene nel territorio cutrese ponendosi in continuità con  il  seicentesco Crocifisso di Fra’ Umile da Petralia venerato dai Cutresi e custodito nella chiesa dei Francescani Riformati.