A Colloredo di Monte Albano protagonista il tango

Appuntamento conclusivo nel Castello di Colloredo di Monte Albano (UD), domani, sabato 11 agosto, dalle 21, per la rassegna “Tango da Pensare”. Sarà di scena Neotango, quartetto di punta da sempre della storica kermesse, composto da Massimiliano Pitocco al bandoneòn, Carla Agostinello, pianoforte, Alessandro Vavassori, violino, Giovanni Rinaldi, contrabbasso.

Neotango ha esordito nel 1998, alla presenza della vedova di Astor Piazzolla, Laura Escalada Piazzolla. “È formato da affermati musicisti provenienti da diverse esperienze, nel campo della musica classica, jazz, e popolare, e originari di diverse regioni italiane ed Argentina – spiegano il direttore artistico, Carla Agostinello, e l’assessore alla cultura di Colloredo, Luca Ovan -. Tutti i componenti della formazione collaborano attivamente con i più grandi esponenti e cultori di questo particolare genere, come Bacalov, Milva, Gidom Cremer, Vinicio Capossela”.

Al loro fianco, dopo il successo invernale con i ballerini fratelli Los Hermanos Macana, le coreografie di due altri eccezionali tersicorei argentini, Walter Cardozo e Margarita Klurfan. Walter, nato a Buenos Aires, nel 1996 ottiene la direzione del Ballet Municipal della città di Zara, nominato per la Secretaria cultural de la città di Provincia de Buenos Aires. Nel 1997 si trasferisce in Italia dove, dal 2004, fa coppia con Margarita, nata a Buenos Aires, ballerina che dopo un approfondito studio della danza classica, si dedica al tango argentino. Il  programma tocca alcuni dei tanghi argentini più conosciuti e musiche di Astor Piazzolla, in questa edizione speciale a lui dedicata nel ventennale dalla morte. Ingresso libero.

“Con questo ultimo appuntamento si chiude anche per l’estate 2012 l’edizione, a Colloredo, di Tango da Pensare –  dice l’assessore alla cultura di Colloredo, Luca Ovan -. Grande è stata la partecipazione agli spettacoli e notevoli gli apprezzamenti della critica. Sempre altissima la qualità delle proposte che, oltretutto, valorizzano il territorio collinare e il Castello. Note del Timavo e Tango da Pensare, nati 9 anni fa, aspettano adesso una location ancora più suggestiva per le prossime edizioni, grazie alla ristrutturazione del maniero che diverrà anima culturale di Colloredo di Monte Albano”.
www.puntomusicale.org
http://www.comune.colloredodimontealbano.ud.it/
Per comunicazioni
Punto Musicale +39 040.299994, Carla Agostinello +39 347.1174267

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin