Siderno, estorsione lavori statale 106 arresti a Locri e San Procopio

La squadra mobile di Reggio Calabria e personale del commissariato di Siderno hanno arrestato cinque presunti affiliati alle cosche Cataldo di Locri, Bruzzese-Fuda-Andrianò di Grotteria e Alvaro di San Procopio, responsabili di estorsioni negli appalti per i lavori di ammodernamento della statale 106.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni ed illecita concorrenza con violenza e minaccia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Siderno, estorsione lavori statale 106 arresti a Locri e San Procopio Siderno, estorsione lavori statale 106 arresti a Locri e San Procopio ultima modifica: 2012-07-23T07:41:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0