Crotone, non si chiudano gli sportelli postali periferici

Dopo alcuni articoli pubblicati negli scorsi giorni su alcuni organi di stampa, la senatrice Bianchi evidenziando il proprio impegno affinché  ” non vengano prese ulteriori decisioni in netto contrasto con le esigenze dei cittadini crotonesi”  auspica che fra la direzione nazionale delle Poste Italiane spa e le Amministrazioni comunali interessate alla chiusura degli stessi sportelli postali   per creare presso gli stessi uffici postali definiti “anti economici” relativamente all’utenza servita quei centri multi servi previsti dal Piano inviato alla Agcom. In pratica oltre alle normali attività postali, qualora si registrerà la collaborazione con le amministrazioni comunali interessate, presso gli stessi sportelli dovrebbe essere possibile ricevere alcuni servizi come la certificazione propria degli uffici dell’anagrafe o il pagamento dei tickets sanitari che potrebbero incentivare l’apertura degli stessi sportelli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, non si chiudano gli sportelli postali periferici Crotone, non si chiudano gli sportelli postali periferici ultima modifica: 2012-07-19T15:09:40+00:00 da Francesco Rizza
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0