Il Comandante Schettino è tornato in libertà

Il gip di Grosseto ha revocato gli arresti domiciliari al comandante della Costa Concordia Francesco Schettino. Dovrà osservare solo un obbligo di dimora a Meta di Sorrento. Lo ha reso noto il suo difensore, l’avvocato Bruno Leporatti.

Il comandante della nave da crociera naufragata era agli arresti domiciliari dal 17 gennaio 2012.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin