Lusi in carcere il Senato autorizza

Con voto palese i senatori hanno autorizzato l’arresto, richiesto dalla Procura di Roma, per Luigi Lusi. I sì sono stati 155, i no 3, un astenuto. Il PdL non ha partecipato al voto. “Non dobbiamo dare alcuna sponda alla sinistra, non ci devono essere strumentalizzazioni su questo voto” aveva spiegato Angelo Cicolani. Ma nel corso del dibattito i senatori Pera e Longo si sono dissociati annunciando che voteranno no all’arresto.

Dopo il voto, Lusi ha chiesto al commesso di avere il tabulato delle votazioni. Dopo aver guardato con attenzione il documento e averne sottolineato delle parti, ha rimesso tutte le sue carte nella borsa e ha lasciato, senza salutare nessuno, l’Aula di Palazzo Madama.

Lascia un commento