Marsala, voto di scambio indagati Vincenzo Sturiano, Eleonora Lo Curto e Michele Accardi

Con l’ipotesi di voto di scambio la Procura di Marsala ha avviato un’indagine sulle amministrative dello scorso maggio e notificato tre avvisi di garanzia ad altrettanti politici.

Sequestrate carte all’ufficio tecnico del Comune su lavori di manutenzione di strade effettuati poco prima delle elezioni.

La Guardia di Finanza ha notificato gli avvisi a Vincenzo Sturiano, 37 anni, consigliere più votato; all’assessore Eleonora Lo Curto e al consigliere Michele Accardi.

Lascia un commento