Romano prende a colpi d’ascia la moglie

Tragedia familiare nella Capitale dove un uomo di 50 anni ha aggredito a colpi di ascia alla testa la moglie di 42 anni, ricoverata in ospedale in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Poco dopo l’aggressore si è costituito nella stazione dei Carabinieri di Roma Bravetta, che indagano sulla vicenda assieme ai militari del Nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere. Sul posto era intervenuta in un primo momento anche la Polizia, allertata dai vicini.

Lascia un commento