Ancora cristiani sotto attacco in Nigeria

Uomini armati hanno aperto il fuoco nel chiesa di Biu nel nord est del Paese, uccidendo almeno cinque persone e ferendo diversi fedeli. A Jos invece un kamikaze si è fatto esplodere nei pressi di una chiesa. L’esplosione e l’irruzione del commando armato hanno causato quattro vittime e 41 feriti tra i fedeli.

“Tre uomini si sono presentati armati davanti alla chiesa e hanno cominciato a sparare mirando alla gente, prima di dirigersi all’interno continuando a esplodere colpi a raffica. Ci sono diversi morti e feriti”, ha detto Hamidu Wakawa, che si trovava nella chiesa in quel momento, a Biu Town nello stato di Borno nel nord-est del Paese. Nell’attacco-kamikaze a Jos “numerose vittime sono donne e bambini”. A riportarlo la Cnn.

Lascia un commento