Avvistamento dell’orso bruno a Morbengo

Un orso bruno è stato avvistato nelle prime ore di oggi nei pressi dell’abitato di Morbegno mentre nei giorni scorsi è stato visto ai Laghi Gemelli in alta Valle Brembana. Vista la vicinanza territoriale degli ultimi avvistamenti con la provincia di Lecco si potrebbe trattare dello stesso orso avvistato nei territori del Lecchese. Non sono stati segnalati al momento danni.

L’ipotesi più accreditata è che la provincia è stata attraversata da un giovane maschio di orso avvistato a partire dall’inizio del mese di maggio in altre aree della Lombardia, in un’area molto ampia compresa fra la Valchiavenna e la Valle Camonica, così come ampiamente spiegato.

La Provincia di Lecco è ancora in attesa dei risultati delle analisi genetiche che saranno effettuate presso l’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale Ispra; le analisi richieste subiranno un ritardo, in quanto l’Istituto nazionale è ubicato nelle vicinanze delle zone terremotate con conseguenti difficoltà nei recapiti postali.

“Al momento non è quindi disponibile alcun esame genetico dei campioni prelevati in provincia di Lecco – spiega l’assessore Provinciale alla Caccia e Pesca Carlo Signorelli – Nel frattempo è confermato il livello di massima attenzione. Il livello comporta, ovviamente, l’allertamento del Nucleo Faunistico del Corpo di Polizia Provinciale coinvolto sia nell’attività di monitoraggio che in quella di pronto intervento nel caso di avvistamento del plantigrade”.

Lascia un commento