Il terremoto non offre tregua all’Emilia Romagna

Continua a tremare la terra. Altre due scosse di terremoto sono state registrate nel Modenese dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La prima scossa si è verificata alle ore 19:48 e ha avuto una magnitudo di 3.4. Nove minuti dopo la seconda, di magnitudo 3.8.

Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Concordia sulla Secchia, San Possidonio, Cavezzo e Novi di Modena. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia della Protezione Civile.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin