Casal di Principe, in manette intera famiglia Borrata per aiuto latitanza boss

Aiutarono il superboss dei casalesi Antonio Iovine, storica primula rossa del clan, arrestato il 17 novembre del 2010. Per questo motivo è finita in manette un intero nucleo familiare. Si tratta di Angelo Borrata, di Casal di Principe (Ce), 45 anni, di sua moglie Angelina Manfredi, 43 anni, della figlia Maria Borrata, 24enne, e della nipote Benedetta Borrata, 23 anni.

Antonio Iovine, latitante dal 1995, fu arrestato proprio nell’abitazione di uno dei Borrata, Marco, padre di Benedetta, per il quale si era proceduto subito all’arresto. L’uomo è stato già condannato a quattro anni e otto mesi di carcere.

Lascia un commento