Figuraccia azzurra in amichevole con la Russia

L’Italia è nel pallone, travolta dalle bufere delle scommesse e brutta in campo. Segnali non incoraggianti in vista dell’esordio all’Europeo in programa il 10 giugno. In amichevole, a Zurigo, finisce 3-0 per la Russia.

A pesare i troppi errori difensivi. Una leggerezza di reparto inattesa. In 90 minuti la squadra azzurra ha subito più reti di tutte quelle del girone di qualificazione. Cassano e Balotelli hanno funzionato, più per l’esplosività del secondo che per l’intesa. Il centrocampo un po’ meno.

Lascia un commento