Rota d’Imagna, ritrovata a Manfredonia la sedicenne scomparsa

La giovane sta bene. Era in compagnia di una sua coetanea moldava. La mamma della ragazza, avvertita dalla polizia lombarda, è subito partita per la Puglia per riportarla a casa. La donna temeva che la figlia fosse rimasta coinvolta nel racket della prostituzione. Ancora ignote le ragioni dell’allontanamento.

Nei giorni scorsi la Squadra mobile della questura di Bergamo aveva diffuso le foto segnaletiche ai colleghi di tutta Italia. La ragazza è stata ritrovata a Manfredonia in provincia di Foggia.

Lascia un commento