Genova, dieci scuole hanno chiesto verifiche sulla stabilità degli edifici

Dopo le ultime forti scosse, che martedì hanno distrutto molti edifici dell’Emilia Romagna facendo salire il bilancio delle vittime e che sono state avvertite anche a Genova, dieci scuole genovesi hanno chiesto controlli approfonditi agli istituti. Dirigenti scolastici e resposabilità della sicurezza hanno chiesto ed ottenuto un controllo approfondito da parte dei funzionari del comune. Il comune di Genova intanto, con l’ausilio della Protezione civile, sta preparando un piano di monitoraggio per gli edifici pubblici per creare una banca dati e accertare eventuali criticità da risolvere. Sorvegliati speciali i palazzi più antichi.

Lascia un commento