Tivoli, stroncato giro di prostituzione 11 arresti

Erano arrivate in Italia con la promessa di un lavoro stabile, private dei documenti e messe in palio nei giochi d’azzardo per poi essere marchiate a fuoco con le iniziali dello sfruttatore. Così venivano ridotte in schiavitù e fatte prostituire alcune giovani donne romene.

A scoprirlo i Carabinieri di Tivoli che arrestato 11 persone (3 donne e 8 uomini, tutti romeni), ritenute responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione.

Lascia un commento