Pozzuoli, riceve cartella esattoriale e si spara

Ennesimo dramma della disperazione. Protagonista un 72enne di Pozzuoli, in provincia di Napoli, che si è sparato alla testa con la sua pistola dopo aver ricevuto da qualche tempo una cartella esattoriale da 15 mila euro. Soccorso immediatamente, l’uomo versa in gravissime condizioni. Ai suoi cari ha lasciato un biglietto per motivare il gesto estremo. “La dignità vale più della vita”.

L’anziano aveva l’abitudine di andare in barca. Quando i suoi familiari si sono accorti che le chiavi della barca erano in casa e che al telefono cellulare non rispondeva, si sono preoccupati e hanno allertato i Carabinieri.

Lascia un commento